Silvia Laniado (1984-?) è diplomata in arte teatrale presso la scuola di Teatro Fisico P.A.U.T. e in Teoria e solfeggio al Conservatorio di Milano. Laureata con lode in Scienze Umanistiche per la Comunicazione, comincia a cantare fin da bambina nel coro dei Minipolifonici della Città di Milano e a 12 anni interpreta il ruolo di Donizetti nell’opera La Prova dell’Accademia Finale. Successivamente studia canto con diversi insegnanti tra cui Francesca Oliveri, Elisabetta Prodon, Bob Stoloff, Rihannon, Oskar Boldre, Gisela Rohmert ed in particolare con Marco Farinella presso l’Istituto Mod.a.i., dove approfondisce lo studio della vocalità e si forma come cantante ed insegnante. Nel 2007 fonda la compagnia “Le due e un quarto”, con cui propone spettacoli che fondono il teatro comico e il teatro di figura in teatri e festival di arte di strada in giro per il mondo: Spagna, Francia, Belgio, Olanda, Germania, Australia, Emirati Arabi Uniti, Israele, Isola della Reunion, Russia. Il duo vince numerosi premi (Premio Benedetto Ravasio come miglior compagnia emergente, Menzione Mirabilia per miglior spettacolo di strada, Premio Gianduia di pezza per miglior spettacolo comico). Nel 2013, con Franca Pampaloni e Nicanor Cancellieri, fonda una nuova compagnia, il Trio Trioche, con cui interpreta e rivisita brani di musica classica in chiave clownesca. Collabora inoltre con diverse compagnie e teatri in qualità di attrice e cantante comica. Da sempre appassionata dello strumento voce, nel 2011 consegue l’abilitazione all’insegnamento della Metodologia Mod.A.i. presso l’Istituto Mod.A.I., con il quale collabora attivamente come docente di vocalità. Tiene corsi, laboratori e stage di ricerca vocale e canto presso diverse strutture quali l’Atelier di Teatro Fisico, Officine Teatrali, Chorus Life Spiritual Gospel Choir, QuintaTinta Improvvisazione.

www.silvialaniado.it
www.ledueunquarto.it
www.triotrioche.com